Affidaci il tuo immobile.

Affidaci il tuo immobile.

Chi paga il mutuo in caso di morte dell’intestatario?

11 Set 2018 | Mondo Casa | 0 commenti

Cosa succede al mutuo se il suo intestatario viene a mancare? L’onere materiale, oltre che quello emotivo, ricade sugli eredi. Vediamo in che modo.

Se la persona deceduta possedeva una casa gravata da mutuo, il pagamento delle rate residue passa agli eredi secondo la normale linea di successione. L’istituto di credito, infatti, vorrà in ogni caso vedere soddisfatto il proprio credito, e provvederà a contattare gli eredi, chiedendo a quelli noti, al contempo, di rintracciare quelli non conosciuti.

Quello che può accadere, quindi, è che, collegata al mutuo casa, vi fosse una assicurazione caso morte dell’intestatario. Questo tipo di polizza tutela tanto la banca quanto il cliente dall’impossibilità di saldare le rate dovuta, appunto, al decesso. Se tale polizza è stata stipulata (solitamente, la firma avviene il giorno stesso della stipula del mutuo), gli eredi saranno sollevati dall’onere di dover saldare i conti con la banca, che si rivarrà sull’assicurazione. Se però il mutuo non fosse coperto da assicurazione, sarebbero appunto gli eredi a dover gestire il pagamento delle rate fino alla scadenza naturale del finanziamento.

Può quindi accadere che l’eredità non venga accettata, in quanto accollarsi questo tipo di debito potrebbe non essere così vantaggioso. Ciò accade, ad esempio, quando l’ammontare degli attivi ereditati è inferiore a quello dei debiti. Rifiutando l’eredità si può evitare di pagare le rate del mutuo, lasciando che la banca pignori l’immobile, per poi metterlo all’asta e rientrare del credito con il ricavato della vendita.

Se invece l’eredità viene accettata, gli eredi diventano i nuovi intestatari dell’immobile e si accolleranno, in percentuale commisurata alla propria posizione sull’asse ereditario, il pagamento delle rate residue. In questo caso occorrerà riscrivere tanto l’ipoteca quanto il mutuo, dal momento che gli intestatari e l’importo da rimborsare (pari solo alle rate residue) saranno mutati. Oppure si può stipulare un atto di accollo del mutuo, che permette agli eredi di subentrare al pagamento del mutuo esistente.

Articolo visto su
http://www.visureitalia.com/smartfocus/mutuo-caso-morte/ (visureitalia.com)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This